"Cosa comprare in Marocco?" è una domanda inevitabile da porsi quando si progetta un viaggio nel Paese nordafricano.

Cosa comprare in Marocco

"Cosa comprare in Marocco?" è una domanda inevitabile da porsi quando si progetta un viaggio nel Paese nordafricano. Anzi, partiamo ammettendo che la fase del "cosa comprare?" e il successivo studio dei prodotti locali, è probabilmente uno dei momenti che preferiamo nella preparazione di qualsiasi viaggio, che sia un’avventura zaino in spalla dall’altra parte del mondo o un comodo weekend a Vienna.

Quando poi il viaggio in questione è un tour del Marocco on the road, come nel nostro caso, allora l’ultima cosa che vogliamo è arrivare impreparati e magari ritrovarci a fare acquisti nel negozietto di souvenir dal Marocco dell’aeroporto, prima di tornare a casa.

Abbiamo quindi fatto i compiti e studiato cosa conviene comprare in Marocco, e in questo articolo condividiamo con voi i nostri appunti. Una volta rientrati da viaggio, poi, scriveremo un altro articolo raccontandovi ancora più nel dettaglio cosa comprare in Marocco, città per città, facendovi un vero e proprio resoconto del nostro tour.

Ecco ciò di cui vi parleremo in questo articolo:
• Souvenir Marocco
• Souvenir Marocco online
• Cosa comprare in Marocco: tessuti
• Cosa comprare in Marocco: lampade in ferro battuto e oggetti in metallo
• Cosa comprare in Marocco: cuscini
• Cosa comprare in Marocco: gioielli berberi
• Cosa comprare in Marocco: ceramiche
• Cosa comprare in Marocco: borse di paglia grandi
• Cosa comprare in Marocco: cosmetici
• Cosa comprare in Marocco: alimentari

Mulai Design - Viaggiatori. Esploratori. Mercanti.

 

Souvenir Marocco

L’artigianato marocchino autentico è ricchissimo, molto vario e di alta qualità. La tradizione secolare è custodita e tramandata ancora oggi dai maalem, i mastri artigiani che si guadagnano questo appellativo solo dopo un praticantato di anni. Per questo la domanda “Cosa comprare in Marocco?” può avere tante risposte, tutte ottime, in base a che tipo di acquisto avete in mente. Volete approfittare del viaggio per acquistare un regalo di qualità in vista del Natale o di un compleanno? Volete comprare qualcosa per arricchire il vostro guardaroba o per dare un po’ più di charme a casa vostra? O, più semplicemente, cercare solo un piccolo souvenir dal Marocco? Qualsiasi sia il vostro caso in Marocco potrete trovare prodotti di grande qualità a prezzi ragionevoli.

Piccola parentesi sui prezzi in Marocco: diciamo che nella maggior parte dei casi dipenderà dalla vostra abilità e pazienza nel contrattare. Una formula facile facile che usiamo solitamente con i prezzi in Marocco è questa: prendi il primo prezzo che ti dà il commerciante, dividilo per due e avrai un prezzo vicino al valore a cui puntare nel corso della trattativa.

 

artigianato marocchinoSouvenir Marocco online

Se avete un minimo di pazienza nel contrattare, diciamo che il rapporto qualità prezzo è buono un po’ ovunque in Marocco, a meno che ovviamente non vi riduciate ad acquistare prodotti ai negozi di souvenir per turisti, in quel caso la qualità si abbassa e i prezzi salgono. Se non avete il tempo o la voglia di mettervi a cercare le botteghe più autentiche, allora è decisamente meglio acquistare souvenir del Marocco online piuttosto che comprare prodotti nel posto sbagliato. Anche il Marocco, infatti, è stato invaso da copie dei prodotti autentici made in China, e nei negozi di souvenir o in certe bancarelle del mercato è particolarmente alto il rischio di incappare uno di questi prodotti di infima qualità.

Prima di entrare nel vivo dell’articolo e dirvi la nostra su cosa comprare in Marocco, quindi, cliccando sul banner con i quattro prodotti (o qui) trovate la nostra collezione di prodotti marocchini, tutti autentici, di alta qualità e acquistati da noi direttamente dagli artigiani e dalle cooperative incontrate nei nostri viaggi. Ordinando dal nostro sito non dovrete preoccuvarvi di come trasportare in valigia quel che comprate, della loro qualità o delle spese doganali: abbiamo già pensato a tutto noi per voi.

I produttori con cui lavoriamo sono artigiani e cooperative che abbiamo incontrato di persona nel corso dei nostri viaggi, che abbiamo ammirato al lavoro e con cui abbiamo abbiamo allacciato un legame professionale e di stima.

 

Cosa comprare in Marocco: tessuti

Una categoria di prodotti ampiamente rappresentata in Marocco sono i tessili, tra l’altro generalmente molto facili da riportarsi a casa in valigia. In questo nostro articolo abbiamo cercato di fare una sorta di lista dei desideri con i tessuti marocchini più belli secondo noi, mettendo insieme esempi concreti e informazioni.

Come dicevamo in quell’articolo, il prodotto più celebre in questa categoria è sicuramente il tappeto. Un po’ ovunque, infatti, trovate splendidi tappeti berberi realizzati a mano. Personalmente non ci siamo ancora mai cimentati nell’acquisto di tappeti ma ci impegniamo a pubblicare un resoconto dettagliato non appena ne avremo l’occasione.

Molto più facile, ed economico, è acquistare foulard, tovaglie o coperte. Proprio le coperte, infatti, sono tra i nostri prodotti preferiti, tra i primissimi che ci sentiamo di consigliare parlando di cosa comprare in Marocco. Se avete intenzione di acquistare una coperta matrimoniale nel vostro prossimo viaggio, tenete conto che il peso si un esemplare in cotone si aggira intorno ai 5 chili. In questa pagina trovate ad esempio le nostre coperte marocchine.

 

Cosa comprare in Marocco: lampade in ferro battuto e oggetti in metallo

Così come per i tessuti, anche per i metalli gli artigiani marocchini vantano una lunghissima tradizione e prodotti rinomati in tutto il mondo per il loro fascino e qualità.

Se pensiamo allo charme delle atmosfere marocchine la nostra immaginazione materializza in automatico una lampada in ferro battuto o in ottone. Se avete la fortuna di entrare nelle botteghe giuste, verrete rapiti dal fascino di questi paralumi di tutte le forme e dimensioni. Le tipologie di lampade che preferiamo sono le applique da parete come quella nella foto qui accanto, che abbiamo fatto realizzare proprio in Marocco, o le lampade da terra in ferro battuto, perfette sia per interni che per esterni. Entrambi questi tipi di lampade, se acquistate in dimensioni non esagerate, sono anche facili da trasportare in valigia senza rischio di essere danneggiate.

Le lampade da terra in ferro battuto, come dicevamo, si trovano in tutte le dimensioni e sono perfette sia per gli interni che per gli esterni. Quelle più piccole, infatti, possono essere appoggiate su un tavolino o anche su una libreria, mentre quelle più grandi sono meravigliose sia in un angolo del soggiorno che anche per decorare e illuminare il giardino o il terrazzo.

Uscendo dal capitolo lampade, ma restando in tema di oggetti in metallo, menzioniamo anche i vassoi marocchini, finemente decorati anche qui disponibili in materiali e forme diverse. Se state cercando un soprammobile esotico, invece, vi consigliamo di fare un pensierino ai celebri pugnali berberi in argento, anche questi finemente decorati.

 

Cosa comprare in Marocco: cusciniCosa comprare in Marocco

Parlando dei tessuti, abbiamo volutamente tenuto da parte i cuscini perché meritano un capitolo a sé. Se siete mai entrati in un’abitazione marocchina, infatti, non potete non aver notato quanto il soggiorno sia il cuore della vita quotidiana di questo Paese. I salotti marocchini, infatti, sono sempre riccamente decorati, con tappeti, lunghi divani su tutte le pareti e una pioggia di cuscini di tutte le forme e colori. I materiali con cui questi cuscini sono realizzati vanno dal cotone alla lana, passando per la cosiddetta seta di cactus, un tessuto vegetale ricavato dalle foglie dell’agave.

Parlando di cosa comprare in Marocco, vi consigliamo di fare un pensierino anche ai cuscini, anche questi estremamente pratici da riportare a casa nel bagaglio, soprattutto se decidete di acquistare solo la federa. Nei nostri viaggi siamo rimasti colpiti proprio dai cuscini in seta di cactus, una fibra fresca e resistente che rende questi cuscini perfetti anche per arredare il giardino o il terrazzo.

Se decidete che un cuscino potrebbe essere un buon acquisto, il nostro consiglio è quello di farvi un'idea delle dimensioni dei cuscini standard, rettangolari o quadrati, prima di partire o comunque prima di lanciarvi nella trattativa. Questo per evitare di acquistare federe che poi farete fatica a valorizzare, una volta tornati in Italia, non trovando un cuscino delle misure più adatte.

 

Cosa comprare in Marocco: gioielli berberi

Anche i gioielli berberi sono uno di quei capitoli che meriterebbero un intero articolo a parte. E in effetti lo abbiamo già scritto qui! In quell’articolo abbiamo già raccontato la storia, i significati e le tipologie di gioielli berberi, in questo paragrafo aggiungiamo solo che anche qui è estremamente facile incappare in paccottiglia cinese.

Se avrete la pazienza di scavare un po’ più a fondo e siete disposti a spendere qualcosa in più, potrete comunque trovare prodotti di artigianato per tutte le tasche. Le elaborate collane e i ricchi bracciali berberi, se di pregevole fattura, sono degli autentici capolavori: veri e propri pezzi unici realizzati mettendo insieme materiali, colori ed elementi decorativi diversi tra loro. Se avete gusti più semplici, o state cercando un souvenir dal Marocco un po’ meno costoso, allora il nostro consiglio è di orientarvi sui gioielli in argento.

In generale, i gioielli berberi sono estremamente facili da riportare in valigia, quindi una categoria da sottolineare in rosso nella vostra lista di cosa comprare in Marocco. Anche per i gioielli berberi, Marrakech rappresenta il mercato principale del Paese. La città in cui potete trovare rappresentate tutte le eccellenze dell’artigianato marocchino. Certo, se avete occasione di spingervi a sud verso la città dell’argento, Tiznit, allora potreste riuscire a trovare gioielli berberi di alta qualità spendendo magari qualche dirham in meno.

 

cosa comprare in marocco

Cosa comprare in Marocco: ceramiche

Le ceramiche rappresentano un’altra eccellenza dell’artigianato marocchino. Anche qui la tradizione viene tramandata da una generazione all’altra, da un artigiano ai suoi apprendisti. Le applicazioni di queste tecniche sono svariate, per cui in Marocco trovate piatti centrotavola riccamente decorati ma anche piccoli posacenere o piattini decisamente più economici, anche se decorati con la stessa maestria. Se state quindi cercando souvenir dal Marocco che non vi facciano spendere molto, allora questi versatili piattini decorati sono un’ottima opzione.

Se invece vi piacerebbe acquistare piatti più grandi, o magari una tajine in terracotta, fate bene i vostri calcoli altrimenti rischiate di rompere tutto lungo il tragitto. In uno dei nostri primi viaggi in Marocco abbiamo acquistato due piatti grandi, che siamo riusciti a far arrivare integri in Italia grazie a un complesso imballaggio realizzato coi vestiti che avevamo in valigia. Se non volete rischiare, però, la soluzione migliore è forse acquistare qualcosa una volta tornati in Italia, affidandovi a chi, come noi, vi offre la possibilità di acquistare souvenir dal Marocco online e di riceverli direttamente a casa vostra.

In questo articolo abbiamo messo insieme tutto quel che c’è da sapere sui piatti decorativi realizzati a mano in Marocco.

 

Cosa comprare in Marocco: borse di paglia grandi

Passeggiando per uno qualsiasi dei fantastici mercato marocchini, non potete non essere colpiti dagli oggetti realizzati a mano con vimini e paglia intrecciata. In particolare, le borse di paglia grandi, spesso rifinite con manici di cuoio o motivi decorativi colorati, possono avere molte applicazioni una volta tornati in Italia. Con il loro stile essenziale e la loro solidità, infatti, queste borse sono perfette sia per la spiaggia che per una giornata al parco. Le donne marocchine le usano per fare la spesa o come veri e propri bagagli, quindi si tratta di borse che non hanno decisamente paura di trasportare peso.

Anche qui, con un po’ di creatività, riportare borse di paglia grandi in Italia potrebbe essere più facile di quanto pensiate. Potreste, ad esempio, usarla come bagaglio aggiuntivo, mettendoci dentro il computer, il tablet o svuotandoci il contenuto della vostra borsa.

Anche qui non abbiamo resistito alla tentazione e abbiamo dedicato un intero articolo alle borse di paglia, spiegandone la storia, le caratteristiche tecniche e tutto quel che occorre sapere.

 

Cosa comprare in Marocco: cosmetici

Negli ultimi anni, nella lunga lista del cosa comprare in Marocco, si è aggiunto un nuovo “must”: l’olio di argan. Ricavato dall’argania spinosa, una pianta endemica del Marocco, quest’olio ha trovato innumerevoli applicazioni del mondo della cosmesi. Per via delle sue doti emolienti, l’olio di argan è utilizzato soprattutto in prodotti per la pelle e per i capelli.

In pressoché qualsiasi città marocchina troverete negozi che vendono prodotti di cosmesi a base di questo olio. Se siete disposti a spendere qualcosa di più e magari state cercando un packaging moderno allora questi negozi sono una buona opzione. Se invece volete spingervi alla sorgente allora vi suggeriamo di fare visita a una delle tante cooperative che producono olio di argan, scoprire come questi prodotti vengono realizzati e magari acquistarli direttamente dal produttore.

Intanto vi invitiamo a dare un'occhiata a questo video realizzato da EuroNews per scoprire tutte le proprietà di questo "olio miracoloso".

 

Cosa comprare in Marocco: alimentari

Prima di tutto rassegnatevi: il tè alla menta che proverete a fare una volta rientrati in Italia non avrà mai lo stesso sapore di quello sorseggiato in Marocco. Così come la vostra tajine fatta in casa non avrà mai lo stesso gusto di quella mangiata quasi tutte le sere nel vostro soggiorno marocchino. Questo tuttavia non significa che non sarete in grado di riprodurre un eccellente tè alla menta o una squisita tajine.

Il nostro consiglio è quindi decisamente quello di perdervi anche nel mercato delle spezie e lasciarvi conquistare dai colori, dagli odori e dai sapori che troverete e che animeranno i vostri cous cous, i vostri risotti e condimenti una volta tornati. Personalmente, oltre che scegliere le singole spezie, proviamo sempre a optare anche per un mix tipico del luogo, già miscelato e pronto all’uso. In quel modo vi basterà aggiungere un pizzico (facciamo due) di quel preparato nel vostro condimento per rievocare subito il vostro viaggio.

Quindi sì: chiudiamo la nostra lista di cosa comprare in Marocco con una busta di tè alla menta e con due o tre sacchetti di spezie varie.

 

Potrebbero interessarti anche:

Lo scorso giugno siamo stati in Marocco a caccia di nuovi prodotti da aggiungere alla collezione di Mulai Design. E' stato tutto tranne che un "viaggio di lavoro".

E' impossibile concludere un viaggio in Marocco senza essere stregati dai tappeti berberi. Noi, per lo meno, non ci siamo riusciti.