Siete pronti per partire per la terra dei lusitani e vi state chiedendo cosa comprare in Portogallo?

Cosa comprare a Lisbona e in Portogallo

Siete pronti per partire alla volta della terra dei lusitani e vi state chiedendo cosa comprare in Portogallo? In questo articolo vi vogliamo guidare alla scoperta di questo meraviglioso Paese e dei suoi tesori con dei consigli su cosa conviene comprare in Portogallo e dove.

 

Cosa comprare in Portogallo: partiamo subito con la nostra top 5!
1 Una scatola di Pasteis de Belèm
2 Un set di piastrelle azulejos sottobicchiere
3 Orecchini in sughero
4 Una bottiglia di Porto
5 Una confezione decorata di sardine in scatola

 

Mulai Design - Viaggiatori. Esploratori. Mercanti.

Il Portogallo è ricco di storia e tradizioni e le numerose influenze di culture lontane con cui i portoghesi sono entrati a contatto nel corso dei secoli si riflettono sulla varietà di prodotti artigianali. Oltre che per l’artigianato il Portogallo è famoso per le specialità gastronomiche e la produzione di vini e liquori. La ginja ad esempio è un liquore che non può mancare nella lista di cosa comprare a Lisbona, come anche il vino porto è sicuramente da inserire nella lista di cosa comprare a Porto.

Ecco di cosa vi parleremo in questo articolo:
Cosa comprare in Portogallo
L’artigianato tipico portoghese
• Cosa comprare a Lisbona
• Cosa comprare a Porto

 

Cosa comprare in Portogallo

Cosa comprare in PortogalloCi sono tante risposte possibili su cosa comprare in Portogallo, nelle varie botteghe e nei negozi di artigianato. A partire dalle tipiche ceramiche portoghesi passando poi per i numerosi e rinomati prodotti enogastronomici

Data la straordinaria produzione di vini da nord a sud del Paese non potrete fare a meno di acquistare una bottiglia di vino portoghese come souvenir dal Portogallo. Dal porto al vihno verde, dall’alentejano al douro sono tante le opzioni sia per gli amanti del vino rosso che del vino bianco. 

Vista anche la varietà di specialità gastronomiche a prezzi più che accessibili non sarà un problema capire cosa conviene comprare in Portogallo. Se volete portarvi a casa una delle tante specialità gastronomiche di questo Paese, allora vi consigliamo di partire dalle sardine in scatola. Le sardine in Portogallo sono quasi un simbolo nazionale e oltre a poterle gustare in numerosi piatti nei ristoranti locali, si possono trovare anche in scatole di latta, in un formato perfetto per la valigia. A Lisbona abbiamo trovato negozi che vendevano sardine confezionate in scatole vintage o decorate con colori e disegni splendidi. Noi non abbiamo resistito e ne abbiamo prese alcune scatole sia come souvenir dal Portogallo che anche come piccoli regali per parenti e amici

Sempre per gli appassionati dei prodotti tipici ed i buongustai, nella lista di cosa acquistare in Portogallo non potranno mancare i formaggi. Ce n’è veramente per tutti i gusti dai formaggi cremosi e freschi a quelli duri e da affettare, fatti con latte di capra, di pecora o di mucca. Volete un delizioso souvenir dal Portogallo per portare con voi i sapori di questa splendida terra? Tra i nostri formaggi portoghesi preferiti consigliamo il Queijo de São Jorge, il Queijo de Azeitão ed il Queijo de Serra da Estrela

 

L’artigianato tipico portoghese

AzulejosAnche per quanto riguarda l’artigianato tipico portoghese ci sono molte opzioni tra cui scegliere.  Di certo il simbolo principale dell’artigianato portoghese è la ceramica ed in particolare i famosi  azulejos.

Gli Azulejos portoghesi

Gli azulejos portoghesi sono delle piastrelle di ceramica smaltate e decorate a mano con degli splendidi colori. Sono un classico ornamento dell’architettura portoghese che rivestono le facciate di edifici, palazzi e chiese colorandole di azzurro e di bianco in tutto il Paese. Oltre che come elemento architettonico, gli azulejos portoghesi si possono acquistare anche come oggetto di artigianato tipico portoghese per portare con sé un po’ del colore e della magia del Portogallo e decorare la vostra casa, ad esempio usandone qualche piastrella come sottopentola o sottovaso. Un vero must dell’artigianato in Portogallo. 

Il gallo di Barcelos

Un altro simbolo del Portogallo e oggetto tipico dell’artigianato portoghese è il gallo di Barcelos, un gallo nero con la cresta rossa fatto in ceramica e finemente decorato. Il gallo di Barcelos è una figura leggendaria del folklore portoghese divenuto simbolo dell'identità culturale portoghese. Sono numerosi i souvenir che riprendono la figura del gallo e potrete trovare davvero ovunque l’opzione migliore che fa per voi. 

Il sughero portoghese

Oltre alla produzione della ceramica che offre anche tanti pezzi unici e accessori per la cucina,  tra i prodotti dell’artigianato tipico portoghese vale la pena di ricordare anche il sughero. Il sughero, considerato “l‘oro verde” del Portogallo viene utilizzato per realizzare non solo oggetti di design per la casa ma anche accessori come borse, cinture e gioielli

Gli arazzi ricamati a mano

Il Portogallo ha poi anche una secolare tradizione tessile e molto conosciuti sono i tappeti e gli arazzi ricamati a mano che rappresentano figure e simboli orientaleggianti. Tra i più famosi ci sono  i tapetes di Arraiolos e gli arazzi di Portalegre.

 

Cosa comprare a Lisbona

Apriamo la lista di cosa comprare a Lisbona con la ceramica: noi ci siamo portati a casa un paio di azulejos ma siamo stati tentati anche dalle innumerevoli tazze decorate nello stesso stile delle famose mattonelle.  

Pasteis de BelemUna specialità simbolo di Lisbona, tornando a parlare di cibo, sono di sicuro i Pasteis de Belèm. Questi tipici dolci alla crema a base di pasta sfoglia e uova sono preparati secondo un’antica ricetta segreta custodita dalla famiglia che li produce. La famiglia Alves ad oggi continua a preparare questi pasticcini a porte chiuse in una ‘stanza segretà del loro laboratorio a Belèm, la località della capitale portoghese da cui i pasteis prendono il nome. 

Se poi volete completare il "pacchetto", sia che si tratti di un regalo che per un souvenir per voi stessi, allora vi cinsiamo di accompagnare questi deliziosi pasticcini con una bella bottiglia di ginja o ginjinha, un liquore dolce a base di amarene infuse in alcool con aggiunta di zucchero e cannella. Questo liquore viene servito sia nei normali bicchierini di vetro che nei bicchierini di cioccolato, anche questi acquistabili insieme alla ginja nei negozi della città. 

Chiudiamo questa breve panoramica di cosa comprare a Lisbona, ricordando anche i prodotti realizzati in pelle, con finiture di alta qualità e disponibili a prezzi modici. Abbiamo visto scarpe, borse e cinture niente male.

 

Cosa comprare a Porto

Nella lista di cosa comprare a Porto non può mancare ovviamente il vino. La seconda città del Portogallo è famosa naturalmente per il vino porto e non sarà difficile trovare le migliori etichette da portare a casa come souvenir di Porto. 

Porto offre anche un’ampia gamma dei tradizionali azulejos e tanti prodotti fatti a mano in ceramica e in sughero.  Anche qui noi abbiamo trovato un'infinità di prodotti gastronomici che ci hanno fatto inamorare! Impossiible ricordarli tutti, ma potete sicuramente puntare ai dolci tipici, ai salumi e ai formaggi locali.

 

Potrebbero interessarti anche:

Scommettiamo che le borse di paglia e le celebri borse bali sapranno ritagliarsi uno spazio di tutto rispetto nel panorama delle borse primavera estate 2020?

Cos’è una fouta? Partiamo da qui: chiamare la fouta “telo da mare” è decisamente riduttivo considerati gli innumerevoli utilizzi che questo elegante telo in cotone può avere.